Paolo Subioli

Digital Knowledge

Posts Tagged ‘contenuti

Scrivere contenuti per il mobile: il sito responsive non basta per l’usabilità

leave a comment »

Parker Knight, PSU Mon Feb 20, 2012 87Scrivere contenuti per gli utenti che usano un dispositivo mobile, come tablet o smartphone, è un’attività che richiede delle attenzioni in più, rispetto ai siti tradizionali. Non basta progettare il sito in modalità responsive, cioè prevedendo che i layout della pagina si adatti di volta in volta alle dimensioni dello schermo. Lo stesso testo, infatti, risulta molto più difficile da comprendere se lo si legge da uno schermo piccolo come quello di uno smartphone. Bisogna perciò adottare alcuni accorgimenti a monte, cioè predisponendo dei contenuti che possano soddisfare gli utenti nelle diverse condizioni d’utilizzo.

Con lo smartphone la comprensione è più difficile

Leggere su uno schermo piccolo rende ardua la comprensione del testo per vari motivi:
Leggi il seguito di questo post »

Annunci

Written by paolosub

19 maggio 2014 at 09:58

Pagina aziendale di Linkedin: perché non se ne può fare a meno

leave a comment »

pagina aziendale linkedinLa pagina aziendale di Linkedin può diventare un elemento di marketing anche più importante dello stesso sito aziendale, specie in alcuni settori. I social media sono infatti ormai la principale modalità di circolazione delle informazioni tra utenti e in ambito B2B (vendita tra aziende) è Linkedin a farla da padrone, proprio per le sue specificità. Per raggiungere il mercato customer (consumatori finali), in genere l’ideale è Facebook, ma l’ambiente ideale per il mercato business è sempre più Linkedin, usato dalle aziende per selezionare il personale, ma anche per procacciarsi lead, ovvero i clienti potenziali.

Grazie a Linkedin, l’azienda può interagire con la propria community di riferimento. Con questo termine oggi non si intende più tanto un gruppo di soggetti fidelizzati, quanto l’area di influenza e di reputazione che si è in grado di generare attraverso le conversazioni e gli scambi di informazioni tra utenti. Un’area estremamente “liquida” e dinamica, che richiede di essere costantemente alimentata. Perciò, se si decide di stare su un social network, allora bisogna essere presenti tutti i giorni, in un modo o nell’altro.

Leggi il seguito di questo post »

Written by paolosub

11 maggio 2014 at 20:48

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: